Oscar Green per Campagna Amica

0
408

“Questo premio è arrivato sicuramente inaspettato; un bel segnale in un momento non facile per chi ha intrapreso la strada del coltivatore diretto. Un incentivo a far vedere il bicchiere mezzo pieno; superare le difficoltà e credere nell’innovazione. Ecco perché quando mi è stato chiesto di partecipare ad Oscar Green non ho avuto dubbi e ho subito detto; questo è il mio concorso!”

Sono state queste le prime parole dette da Barbara Bencich; dopo aver ricevuto il premio dedicato alle aziende più innovative nella categoria “Campagna Amica” a livello regionale.

Titolare dell’azienda agricola “Gaia” di Casale Monferrato; classe 1974; si occupa della produzione e vendita di orticole; non solo tramite i mercati di Campagna Amica ma anche e soprattutto attraverso i Gruppi di Acquisto nel milanese. Un modo per far conoscere le peculiarità del territorio in un’altra regione.

La premiazione è avvenuta a Torino; al Circolo Canottieri Armida; di fronte ad una numerosa platea composta da giovani imprenditori che hanno deciso di essere quella leva strategica per il Paese che può fare la differenza; un punto di svolta da cui partire per raccontare un’Italia diversa; la fabbrica dove nascono le idee; dove è possibile trasformare in fatti concreti ciò che sino a ieri si pensava solo come ad un’opportunità di sviluppo per il settore.

Barbara Bencich ha così accolto a trecentosessanta gradi quello che è stato lo slogan dell’edizione 2012: “Metti le ali alla tua impresa”.

“Oscar Green fa volare l’Italia perchè nelle nostre imprese agricole c’è la forza giovane del Paese. – come ha ricordato il Segretario Nazionale Giovani Impresa Carmelo Troccoli; ospite della serata – Un oscar per l’agricoltura innovativa italiana; che premia l’impresa agricola di successo per offrire all’azienda una concreta occasione di crescita o di rilancio”.

“Coldiretti Alessandriaha partecipato con una numerosa delegazione all’evento che ha rappresentato un momento molto importante di confronto in attesa dell’evento nazionale. Una testimonianza importante della valorizzazione del territorio portata avanti dalle nostre aziende quotidianamente e dalla loro straordinaria voglia di trovare sempre nuove forme di innovazione. – ha aggiunto a fine serata il direttore della federazione alessandrina Simone Moroni – Le nostre imprese ci sono e fanno squadra. Oscar Green è il segnale forte e chiaro che si è creata una continuità; un ricambio generazionale nella conduzione delle nostre aziende agricole”.

Per Barbara Bencich nuovi progetti oltre a quelli già in cantiere: affiancare alla partecipazione agli agrimercati di Campagna Amica della provincia anche la possibilità di diventare presto fattoria didattica per creare percorsi didattici studiati a “misura di bambino” per far conoscere il mondo della frutta e della verdura a grandi e piccini. Ma non solo: infatti; all’azienda “Gaia” grande spazio è riservato alla cura e al benessere animale. E la stessa Barbara Bencich ci tiene a sottolineare: “I nostri mangimi sono assolutamente naturali; maciniamo in un nostro mulino anche il mais che diamo alle galline!”

“Le aziende premiate oggi sono esempi di tenacia e caparbietà; solo così è possibile dar vita ai propri sogni – ha aggiunto il direttore Moroni – ovviamente però; con al proprio fianco; una grande forza sociale ed economica come Coldiretti”.

Print Friendly, PDF & Email