Nissan LEAF al servizio della Città di Alessandria

0
271

Nissan, la concessionaria Resicar e l’Amministrazione Comunale promuovono nella città piemontese lo sviluppo della mobilità elettrica

 

Nissan e la Città di Alessandria si impegnano nella promozione della mobilità sostenibile
a zero emissioni per il miglioramento delle condizioni di vita e di salute dei cittadini.
La mobilità elettrica è oggi l’unica soluzione reale, efficace e già disponibile, per contribuire in maniera significativa alla riduzione delle emissioni inquinanti e quindi alla protezione del clima.

 

Si è svolta questa mattina, presso la Corte del Palazzo Comunale di Alessandria, la cerimonia di consegna ufficiale di Nissan LEAF, la vettura 100% elettrica più venduta al mondo, a seguito dell’accordo di collaborazione siglato tra il Comune di Alessandria e la concessionaria Nissan Resicar finalizzato a favorire la mobilità elettrica nella città piemontese*.

Il Sindaco di Alessandria Gianfranco Cuttica di Revigliasco ha da subito colto il valore e la qualità dell’iniziativa, riconoscendo l’importanza dell’utilizzo del veicolo 100% elettrico quale auto di rappresentanza dell’Amministrazione Comunale nell’ambito delle proprie funzioni istituzionali.

Durante la cerimonia il Sindaco di Alessandria – insieme al Vicesindaco e Assessore alla Mobilità Davide Buzzi Langhi e all’Assessore all’Ambiente Paolo Borasio – ha ricevuto formalmente le chiavi della nuova auto a zero emissioni Nissan LEAF dalle mani del titolare della concessionaria Nissan Resicar di Alessandria, Roberto Siri presente insieme al responsabile della comunicazione corporate di Nissan Italia, Fulvio Ferrari.

La Nissan LEAF nella versione N-Connecta, consegnata in comodato gratuito – per la durata iniziale di sei mesi con possibilità di rinnovo per ulteriori sei – è dotata di una batteria da 40 kWh che assicura un’autonomia fino a 270 Km nel ciclo combinato WLTP* ed è omologata per 5 passeggeri. Inoltre, è dotata delle più recenti tecnologie della Nissan Intelligent Mobility tra cui l’e-pedal, il sistema che consente di accelerare, rallentare e frenare con un pedale solo per ridurre lo stress e la fatica nella guida di tutti i giorni, a vantaggio del controllo e della sicurezza del conducente.

 “La consegna della Nissan LEAF N-Connecta si inserisce a pieno titolo in una serie di interventi e di azioni messi in campo dall’Amministrazione comunale di Alessandria per incrementare l’utilizzo delle vetture elettriche a zero emissioni. Alessandria, da più di dieci anni, porta avanti una politica attiva di riduzione dei consumi di energia e di emissioni inquinanti, oltre che di lotta al cambiamento climatico. È stata, infatti, tra i primi Comuni europei ad aderire alla Covenant of Majors* e al Patto dei Sindaci per il Clima e l’Energia che fissa un nuovo traguardo nella riduzione delle emissioni di CO2, pari al 40% entro il 2030. Vogliamo che Alessandria continui ad essere in prima linea nella sfida globale per il miglioramento ambientale e la sostenibilità” ha dichiarato il Sindaco di Alessandria, Gianfranco Cuttica di Revigliasco.

«Crediamo fermamente nell’e-mobility: un’opzione accessibile e concreta. Per questo promuoviamo la tecnologia a zero emissioni di Nissan, confermando il nostro impegno sul territorio per una mobilità al 100% elettrica e quanto sottolineato dagli Amministratori Locali di Alessandria mette bene in rilievo la centralità del messaggio culturale che si intende veicolare. Unire infatti lo sviluppo tecnologico all’attenzione all’ambiente, alla sua salvaguardia e alla ricerca di condizioni di benessere complessivo delle persone sono i pilastri su cui si fonda il nostro impegno quotidiano» ha dichiarato il titolare della Concessionaria Nissan Resicar, Roberto Siri.

###

* approvato con determinazione dirigenziale (n. 2.437 del 02.08.2019)

 

Nissan e la mobilità elettrica

Nissan ha scelto di investire da decenni nella mobilità più pulita ed efficiente ed è oggi leader di mercato mondiale dal 2010 nella mobilità del trasporto elettrico, fornendo tecnologie d’avanguardia sia per il settore privato che per il pubblico e le imprese.

Sulla base della propria esperienza acquisita nei principali Comuni Italiani, Nissan propone un modello di sostituzione del parco auto pubblico con una serie di vantaggi economici e ambientali, lo sviluppo di infrastrutture dedicate con forme di ricarica rapida e modelli di car e van sharing elettrico.

Infine, oltre a sviluppare veicoli elettrici, Nissan è profondamente impegnata nell’ampliare e nel promuovere la mobilità elettrica. Le iniziative adottate in tal senso riguardano la produzione di batterie agli ioni di litio riciclabili e riutilizzabili, l’implementazione di infrastrutture di ricarica e di dispositivi di ricarica rapida fissa e mobile per gli EV ed i sistemi di integrazione tra i veicoli e le reti di distribuzione energetica denominati “Vehicle to Grid”, capaci di evolvere il concetto di veicolo da mezzo di trasporto a vettore di energia.

 

Print Friendly, PDF & Email