L’utilizzo dei droni in agricoltura,
la campagna all’avanguardia

0
1571

“In futuro tutta l’agricoltura sarà di precisione, ovvero “site specific”: un’agricoltura che grazie alle migliori tecnologie garantisce un notevole risparmio sui costi dell’attività e anche un minor impatto sull’ambiente. E i droni sono l’ago della bilancia, visto che ogni singolo appezzamento potrà essere studiato e controllato in tempo reale”. Così Roberto Paravidino, presidente Coldiretti Alessandria, ha commentato la giornata dedicata all’Agricoltura 4.0.

Un momento formativo al quale ha preso una numerosa delegazione alessandrina che ha visto la partecipazione degli studenti dell’Istituto Agrario “Luparia” di San Martino di Rosignano, che settimana scorsa hanno preso parte alla giornata di formazione sull’agricoltura di precisione, con prove in campo attraverso l’utilizzo del drone ed aspetti teorici, organizzata da Giovani Impresa con Coldiretti Piemonte, nell’azienda Vanzetti- Holstein a Candiolo, in provincia di Torino.

Oltre alla dimostrazione in campo dell’utilizzo del drone e delle sue applicazioni, i giovani presenti hanno potuto approfondire alcuni aspetti grazie all’intervento del prof. Amedeo Reyneri, docente di Agronomia e Coltivazioni erbacee presso il Dipartimento di Scienze Agrarie, Forestali e Alimentari dell’Università di Torino che ha illustrato le applicazioni agronomiche delle tecniche impiegate nell’agricoltura  di precisione.

Print Friendly