Demezzi interviene sulla chiusura del Tribunale di Casale

0
331

Il sindaco di Casale Monferrato Giorgio Demezzi; è intervenuto ieri con un comunicato stampa in merito alla chiusura del Tribunale di Casale Monferrato così come previsto dal decreto legislativo.

L’iniziativa legislativa che si prefigge un taglio di 80 milioni; viene definita “miopia istituzionale” in quanto per il rafforzamento delle sedi destinate ad accorpare l’organico proveniente dei tribunali tagliati si rischierà di superare la cifra che si vuol risparmiare.

Viene rilanciata la proposta di “rivitalizzare” il Tribunale di Casale concentrando tutte le cause civilistiche relative ai risarcimenti correlati al processo Eternit così come a suo tempo proposto dall’ordine forense.

Invita inoltre il sindaco di Alessandria nel verificare l’effettiva proprietà degli immobili sedi di tribunali nella Provincia; prima di suggerirne la vendita al Ministero della Giustizia; con lo scopo di girarne al Comune di Alessandria il ricavato per la realizzazione della sede unica.

Print Friendly, PDF & Email