Con il FAI rivivendo la tragedia del Titanic

0
594

Ancor pochi alessandrini sanno che tra i Delegati del FAI c’è un genio delle telecomunicazioni, uno scienziato anche se non ha la laurea, uno tra i maggiori esperti di telecomunicazione in Italia anche se ha fatto il mugnaio, un benefattore anche se non è un ricco.
Claudio Gilardenghi un uomo mite, un visionario artista che ha una delle più grandi collezioni di radio in Italia, un uomo che tanti ci invidiano e che alcuni anni fa decise di donare al FAI la sua preziosa collezione che comprende anche la ricostruzione perfetta di apparati ormai introvabili in qualsiasi museo. Tra le sue opere migliori la ricostruzione perfetta in scala 1 a 1 della cabina del marconista del Titanic che rimase all’Università di Pavia per diversi mesi prima di essere donata al FAI.
La notte fra il 14 e il 15 Aprile del 1912 il meraviglioso bastimento affondò, Claudio Gilardenghi e il FAI hanno pensato di regalare ai concittadini la possibilità di rivivere questi momenti drammatici immergendosi con il marconista negli abissi per tentare di salvare fino all’ultimo la nave. Vedrete dall’oblò avvicinarsi l’iceberg finché la nave non sarà travolta e con John Jack Philips continuerete fino all’ultimo a mandare messaggi di richiesta di soccorso,almeno finchè ci sarà energia per le radio.
Pochi sanno che nella disgrazia perirono anche due alessandrini, ma la loro storia ve la racconteranno I suoi parenti Luigi e Laura Peracchio

MARTEDI POMERIGGIO 14 APRILE TRA LE 16.00 E LE 20.00 IN CITTADELLA-SALONE DELLE FESTE DEL QUARTIRE FORNI.

Alle 18,30 avremo la fortuna di ospitare una conferenza dell’Ingegner
Flavio Testi
membro IET (The Institution of Engineering and Technology – UK) e THS (Titanic Historical Society-USA) .
Un’occasione unica e imperdibile!
La conferenza tratterà dei seguenti argomenti

Titolo: Titanic, leggenda e tecnologia
1) Tecnologia della nave
2) Viaggio ed affondamento
3) Esplorazioni a grande profondità e relitto

Questa sarà solo la prima di una serie di conferenze che avremo il piacere di organizzare con l’Ingegner Testi che tratteranno di temi altrettanto interessanti e quanto mai intriganti!

Print Friendly, PDF & Email