Carta d’identità elettronica

0
642

L’Assessore comunale ai Servizi Demografici, Cinzia Lumiera, informa la cittadinanza che il Comune di Alessandria ha iniziato il rilascio in via esclusiva della Carta di Identità in formato Elettronico (C.I.E.), nel rispetto delle disposizioni impartite dal Ministero dell’Interno e in particolare dalla circolare n. 11 del 7 dicembre 2017, nella quale si invitano i Comuni dotati di postazioni di lavoro operative ad abbandonare l’emissione della carta d’identità cartacea.

Il rilascio del documento in formato cartaceo verrà limitato ai casi di urgenza documentata legata a motivi di salute, viaggio e partecipazione a concorsi o gare pubbliche.

«La Carta di Identità Elettronica — sottolinea l’Assessore Cinzia Lumieraè un documento che ha delle caratteristiche tecniche molto superiori al documento precedente: il formato è più comodo, le misure di sicurezza sono superiori rispetto alla Carta precedente, è bilingue (italiano e inglese), viene accettato da tutti gli Stati per i quali è previsto l’espatrio con la sola Carta di Identità. Inoltre, la Carta di Identità Elettronica che, come Comune, abbiamo iniziato a rilasciare permetterà in futuro l’accesso ad una serie di importanti servizi verso la Pubblica Amministrazione».

Il Comune di Alessandria effettuerà l’acquisizione dei dati biometrici (foto, impronte digitali) e la Carta di Identità Elettronica verrà stampata a cura del Poligrafico Zecca dello Stato e recapitata, entro 6 giorni lavorativi, al domicilio dichiarato dal Cittadino o al Comune per il successivo ritiro.

Il cittadino maggiorenne, durante la procedura di emissione CIE, potrà pronunciarsi in merito alla donazione di organi e tessuti: la scelta del dichiarante sarà inserita nel database del Ministero della Salute e permetterà ai medici del Coordinamento Regionale delle Donazioni e dei Prelievi di Organi e Tessuti di consultare, in caso di possibile donazione, la dichiarazione di volontà dell’individuo.

La durata della C.I.E. resta la stessa: 3, 5 o 10 anni a seconda dell’età del cittadino.

Il costo è di euro 22,21 in caso di primo rilascio, rinnovo o rifacimento in seguito a variazioni anagrafiche e di euro 27.37 negli altri casi. Il pagamento dovrà avvenire in contanti direttamente all’operatore dell’Anagrafe.

Al fine di evitare inconvenienti derivanti dalla scadenza del documento, si invitano i cittadini a provvedere al rinnovo della propria carta di identità in tempo utile. La stessa può essere rinnovata a decorrere dal 180° giorno precedente la scadenza.

Print Friendly, PDF & Email