Barosini, Locci e Foligno: Rita Rossa si dimetta

0
357

E’ stata presentata dai consiglieri comunali Locci, Foligno, e Barosini, una richiesta di dimissioni rivolta al primo cittadino di Alessandria Rita Rossa. I tre firmatari vorrebbero vedere, al posto dell’esecutivo che attualmente occupa Palazzo Rosso, un commissario che traghetti la città verso il risanamento, in grado di smuovere una situazione definita di stallo e di tensione sociale.
Di seguito le motivazioni della richiesta presentata dai consiglieri:
– la Città, ormai da troppi mesi, versa in un oggettivo stato di paralisi politicoamministrativa;
– il rischio perdita posti di lavoro – sia chiaro, privati e pubblici – rappresenta un fatto di straordinaria gravità per la nostra Comunità;
– stiamo vivendo una sempre più veloce disgregazione del tessuto economico e sociale della città;
– la incomprensibile ed evitabile deliberazione di dissesto ha inferto il colpo di grazia ad una città già in forte crisi;
– gli inutili conflitti tra alcune forze politiche e sociali non risultano in procinto di placarsi, lampante dimostrazione di una preoccupante e sostanziale incapacità al dialogo costruttivo ed alla capacità di governare in questo momento di enormi difficoltà;
– l’attuale amministrazione sembra vivere alla giornata senza mai aver provato a mettere in campo un piano organico di governo per la città, con l’aggravante di compiere scelte incoerenti e senza alcuna trasparenza;

Print Friendly, PDF & Email