Le serate ad Acqui Terme

0
511

Notti bianche, musica, antologiche, cabaret, mostre, balletti e concerti animeranno l’estate

Tra gli artisti: Raffaele Paganini, Paolo Migone e Leonardo Manera, Josè Porcel

Acqui---notte-bianca-del-24-sabato-(123)Acqui in palcoscenico, l’antologica, spettacoli di cabaret e la nuova edizione di musica in estate. Ed ancora la notte bianca della cultura, la festa anni ’60. Luglio ed agosto ricchi di eventi nella cittadina termale che vedrà come ospiti, artisti celebri, come Paolo Migone e Leonardo Manera provenienti da Zelig Circus, Paolo Bonfanti e blues, Raffaele Paganini e la sua orchestra, le celebri compagnie di balletto tra cui Flamenco Jose’ Porcel e tanti nuovi protagonisti del panorama musicale italiano. Iniziamo da Musica estate, una rassegna partita a metà giugno che si svolgerà in varie e suggestivi spazi della città: la Sala Conferenze dell’Hotel “La Meridiana”; il Teatro Romano; la Sala Convegni di Palazzo Robellini; il Chiostro S. Francesco. Proprio in quest’ultima location si è tenuto, venerdì 19 luglio alle ore 21, il concerto “Duo G. E W. Salin” – flauti dolci e chitarra (in caso di pioggia: Palazzo Robellini)
Il 3 agosto sarà la volta di Paolo Bonfanti con il blues mentre il 10 si esibiranno gli Eusebi e Agostinelli. Altro appuntamento speciale che unisce invece musica e danza è Acqui in palcoscenico al teatro Verdi, un festival che da sempre è caratterizzato dalla presenza di formazioni internazionali e di qualificate compagnie italiane: dopo il successo di Raffaele Paganini con “La vera storia di Zorba il greco” giovedì 25 luglio il festival alla sua trentesima edizione propone alle 21,30 Tocnadanza Venezia con “Made in Italy. I soliti ignoti”. Martedì 30 luglio la compagnia Naturalis Labor presenterà “Noche tanguera”. Il 4 agosto serata flamenco con il Ballet Flamenco Josè Porcel in “Moralejas”. Non è manchata la festa a tema che si è svolta sabato 20 e domenica 21 luglio per le vie della città con “Nostalgia del Passato – I mitici anni 60”, per ottenere un graditissimo tuffo nel passato alla riscoperta – grazie alla musica – di ricordi ed emozioni di anni davvero indimenticabili.
Il clou ci sarà a fine luglio con la notte bianca all’insegna dell’Insonnia Creativa poichè il filo conduttore sarà la cultura in tutti i suoi aspetti e sfaccettature. A tal fine collaboreranno alla riuscita della Notte Bianca numerosi Associazioni Culturali cittadine che contribuiranno ad arricchire e diversificare gli eventi che si terranno nella serata. Protagonista ad agosto il grande Cabaret con una rassegna composta da due spettacoli tenuti dai principali e storici protagonisti della trasmissione televisiva Zelig: il 17 agosto andrà in scena Leonardo Manera, il 24 agosto toccherà a Paolo Migone. Entrambi gli appuntamenti si terranno al Teatro Verdi con inizio alle 21,30 ca. con ingresso libero.
La città vedrà anche l’arte far da padrona con le numerose mostre che saranno inaugurate in queste settimane: si parte dalla mostra antologica, con la 42° edizione dedicata ad Enrico Paulucci, artista scomparso nel 1999 e protagonista per quasi tutto il secolo scorso lasciando la testimonianza di una mai esausta passione per la pittura. La rassegna che si è inaugurata il 20 luglio presso il palazzo Saracco presenta una ricca, e selezionata serie di lavori rappresentativi tra cui sessanta opere tra gli oli su tela e guazzi su carta; sempre sabato 20 è stata inaugurata la personale di “Costanzo Cucuzza” presso la Sala d’Arte Palazzo Robellini; domenica 21 luglio è stata la volta di “Acqui Arte” presso lo spazio espositivo Movicentro; il 26 toccherà alla mostra personale di Fabian Negrin che sarà inaugurata a Villa Ottolenghi, Borgo Monterosso; il 27 ci sarà una mostra dedicata all’acqua presso palazzo Chiabrera con “Acqua che brucia” che lascerà a metà agosto spazio alla personale di Claudio Zumino.
Sempre a metà agosto al via la mostra personale di Barbieri Tiziana fino al 1 settembre nella sala d’Arte di Palazzo Robellini.

 

Giampi Grey

Print Friendly, PDF & Email