La Fiat 500, un auto che ha segnato un’epoca

0
885

1957 – Il 2 luglio è stata presentata al Viminale, alla presenza del Presidente del Consiglio Adone Zoli, la “Nuova 500”, l’ultima superutilitaria della Fiat. Discendente più o meno diretta della “Topolino”, la nuova automobile torinese costituiva il modello meno costoso della gamma, attorno a 490.000 lire.

Sebbene questo modello non abbia riscontrato immediatamente successo tra pubblico e critica, l’azienda torinese non ha mollato e ha apportato più volte modifiche su di esso. Tutti gli sforzi sono stati ripagati circa un decennio dopo, quando ogni anno venivano vendute più di 300.000 unità. E’ nato, così, un nuovo simbolo del made in Italy, amato e ricordato ancora oggi.

Print Friendly, PDF & Email