Il trittico del Bermejo

0
715

trittico_aperto-interoIl Duomo è il simbolo religioso della città, rappresenta il cuore della Diocesi di Acqui Terme e da sempre ospita un opera artistica che racchiude un pezzo di storia del nostro territorio, il “Trittico del Bermejo”. Meglio conosciuto come il Trittico della Madonna di Montserrat, il capolavoro presente nell’aula capitolare della Cattedrale è stato realizzato dal pittore spagnolo Bartolomè Bermelo nel 1485 circa, quale dono del mercante e committente Francesco della Chiesa, acquese di nascita. Nella raffigurazione, che segue la corrente artistica fiamminga quattrocentesca, sono presenti tutti i pastori della Diocesi, tra cui San Maggiorino, San Giuseppe Marello e San Guido, patrono della città di Acqui. In occasione della 2° giornata dei Musei ecclesiastici, organizzata dalla Conferenza Episcopale Italiana lo scorso mese, il Trittico è stato visitato da centinaia di curiosi ed appassionati di arte che hanno potuto ammirare e rivisitare anni di storia racchiusa in un unico ambiente. Una prima e parziale esibizione in vista delle celebrazioni per i 950 anni della dedicazione della Cattedrale di Acqui che si terranno nel 2017.

GG

Print Friendly, PDF & Email