CORPO FORESTALE DELLO STATO

0
723

Dopo i problemi dei mesi scorsi con la caserma dei carabinieri di Gavi, ora è il turno dell’ex palazzina della Guardia di Finanza di Ovada a far discutere per il suo abbandono. A distanza
di due anni dalla chiusura – il 1° agosto del 2012 – i locali sono ancora chiusi senza possibilità di ulteriori sviluppi a breve tempo. L’opzione che sembra più probabile è di  un trasloco degli uomini del Corpo Forestale dello Stato negli uffici di corso Martiri della Libertà, visto che al momento gli uomini in divisa verde e le loro autovetture sono relegate in un piccolo appartamento in via Gramsci (in affitto). Per anni si è parlato di un trasferimento in una nuova caserma a Belforte Monferrato, ma il tutto è stato rinviato a data da destinarsi per una questione di soldi. L’obiettivo è diventatoquello di attendere che si sblocchi la situazione dell’ex caserma della Finanza per fare serie valutazioni su un possibile asferimento del Corpo Forestale. Anche perché nei mesi scorsi sono state molte le polemiche di molti cittadini – alcuni in difficoltà economica e abitativa – che hanno contestato la politica comunale e provinciale nei confronti di un edificio spazioso e fruibile che viene lasciato andare a pezzi. Nei giorni scorsi c’è stata la prima visita del comandante regionale del Corpo Forestale, Alessandra Stefani, che ha valutato positivamente l’edificio.

LP

Print Friendly, PDF & Email