Buona sanità

0
350

La Regione Piemonte, sebbene costretta a fare i conti con il piano di rientro, rappresenta una delle realtà più virtuose nel sistema sanitario nazionale.
Attraverso l’introduzione dei costi standard, l’ottimizzazione delle risorse e l’investimento sui centri d’eccellenza, la sanità piemontese potrebbe essere presa come modello da esportare in altre regioni d’Italia.
Non ci sono, dunque, solo episodi di mala sanità ed in merito pubblichiamo una lettera pervenuta in redazione che in breve evidenzia un episodio di buona sanità piemontese: «Desidero ringraziare di cuore, unitamente alla mia famiglia, il personale medico, infermieristico, socio sanitario e quanti lavorano presso il reparto di Cardiologia dell’ospedale di Acqui Terme per la professionalità, la dedizione e l’umanità dimostrata durante il mio ricovero nel mese di novembre. Se oggi sono qui e posso condurre una vita normale è proprio grazie al loro lavoro”.
La lettera è firmata dalla signora Franca Cotella.

Giampi Grey

Print Friendly, PDF & Email