Bonus pendolari in arrivo

0
423

Una boccata d’ossigeno per i pendolari piemontesi. Tutti coloro che hanno viaggiato sui treni all’interno del territorio regionale nel 2012 avranno diritto ad un interessante rimborso per i ritardi e disagi subiti nei viaggi. Si tratta di un  bonus pari ad una mensilità per chi ha acquistato tra il 1 gennaio 2012 ed il 31 dicembre 2012 almeno sei abbonamenti mensili del seguente tipo: abbonamento a tariffa regionale Piemonte n. 40/13/A o 40/13/B; a tariffa regionale con applicazione sovraregionale n. 40/AS, con origine o destinazione in Piemonte; titolari di abbonamento FORMULA mensile, annuale o plurimensile alle tariffe 41/13/A; titolari di abbonamento mensile PIEMONTE INTEGRATO alla tariffa 41/13/B. Per quanto riguarda gli abbonamenti Formula Zone, che includono anche tratte Trenitalia, il diritto allo sconto sarà del 50% di un mensile, mentre gli altri del 40%. Per le linee nella provincia di Alessandria, dove è in vigore il Piemonte Integrato, sarà possibile ottenere un rimborso del 31% del prezzo attuale per abbonamenti utilizzati sulla linea Alessandria – Acqui Terme, del 25% sulla Tortona – Arquata e del 31% sulla Alessandria – Ovada e Tortona – Novi Ligure. Dopo il successo dello scorso anno con il rimborso effettuato a più di 15 mila utenti, la Regione Piemonte, attraverso le risorse provenienti da Trenitalia, mette a disposizione circa 700 mila euro che verranno spartiti tra coloro che presenteranno entro la fine dell’anno la domanda di rimborso. L’importo, comunque, non potrà superare la quota di una mensilità in base alle vigenti tariffe di Trenitalia.

Giampi Grey

Print Friendly, PDF & Email