Biennale Incisione

0
510

Una Biennale Internazionale che si presenta con rinnovato vigore

Un motivo in più per amare e raccontare il Monferrato

Libri, prodotti enogastronomici, musica… ci sono molti modi per raccontare il Monferrato. Una terra che si mescola tra le dolci colline del Brachetto d’Acqui, Moscato d’Asti e Barbera di Nizza Monferrato.
Un territorio che dà origine ad una serie di paesaggi vitivinicoli candidati quest’anno come bene UNESCO.
premiobiennalegennaioUn patrimonio artistico, paesaggistico e etnografico del Monferrato, promosso da ben ventidue anni dall’associazione per la Biennale Internazionale per l’incisione.
“Chi sostiene che la grafica d’arte è morta si ricreda; al contrario, si sta avviando a divenire il linguaggio delle future generazioni”, avverte pacificamente il presidente dell’associazione, Giuseppe Avignolo, che annuncia l’organizzazione dell’XI Premio Acqui Incisione, con il coinvolgimento di centinaia di artisti incisori in rappresentanza, quest’anno, di 56 nazioni.
Dal 15 giugno al 7 luglio, 168 opere delle 658 partecipanti al concorso saranno esposte sotto i portici della centralissima via XX Settembre.
La Biennale Internazionale si presenta all’undicesima edizione con rinnovato vigore e con il marchio di una manifestazione organizzata nel migliore dei modi e riconosciuta in tutto il mondo.
A cornice dell’evento artistico ci saranno delle mostre dedicate ad artisti incisori internazionali e un laboratorio d’incisione e stampa per bambini tenuto dagli artisti premiati.
L’edizione 2013 ha visto un notevole incremento di partecipazione da parte di giovani e giovanissimi praticanti la grafica d’arte, impegnati alla ricerca di nuove introspezioni, di nuovi confini, trascinando tutta la comunità artistica impegnata nella difficile
arte dell’incisione.

 

Giampi Grey

Print Friendly, PDF & Email