Arriva a Torino il Villaggio Contadino della Coldiretti #stocoicontadini

0
1057

Conto alla rovescia per l’apertura del primo villaggio Coldiretti del Nordovest che coinvolgerà Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta. Sarà inaugurato alle ore 9,00 di venerdì 15 giugno e fino a domenica 17 l’area di Piazza Castello e dei Giardini Reali Superiori, aperti ad hoc per l’evento, sarà animata da spettacoli, workshop, convegni, agri-asilo, fattoria didattica, street food ed il grande mercato di Campagna Amica dove saranno presenti anche le aziende delle aree terremotate.

I visitatori avranno l’opportunità di vivere in città un giorno da contadino nella stalla con gli animali della fattoria, sui trattori, nell’agri-asilo con i bambini, nell’orto con le verdure di stagione ma anche scoprire i trucchi di bellezza delle nonne con l’agricosmetica e gustare le ricette tradizionali preparate dagli agrichef. A farla da padrona saranno i prodotti simbolo del Made in Piemonte dal riso al gorgonzola Dop, dalle nocciole del Piemonte Igp alla carne fino ai formaggi e tanto altro. #STOCOICONTADINI è anche una occasione unica per scoprire la Fattoria italiana, dalla Piemontese alla Pezzata Rossa d’Oropa fino alla Cabannina considerata a rischio di estinzione per i pochi animali ancora presenti, dalla pecora delle Langhe che stava scomparendo alla Sambucana dalla preziosa lana, fino alla capra di Roccaverano dal cui latte si ottiene la inimitabile Robiola di Roccaverano Dop.

“Saranno molte le aziende della provincia alessandrina che prenderanno parte all’evento. Un’occasione unica – affermano Mauro Bianco presidente Coldiretti Alessandria e Leandro Grazioli direttore Coldiretti Alessandria – per scoprire le peculiarità dei nostri territori, i suoi prodotti, le imprese e le eccellenze del nostro patrimonio agroalimentare. I consumatori potranno conoscere la vera agricoltura italiana e vivere un’esperienza indimenticabile. Una tre giorni di gusto, spettacoli, animazione, cucina e molto altro con l’obiettivo di tutelare e valorizzare il Made in Italy”.

Print Friendly, PDF & Email