Appalto ristorazione scolastica Comune di Alessandria, i sindacati scendono in piazza

0
417

Pronti a dare battaglia.

Questo è la prima risposta delle lavoratrici e del sindacato.

Le notizie diffuse a mezzo stampa dall’Amministrazione Comunale – tuonano Filcams CGIL   Fisascat CISL  Uiltucs UIL  non corrispondono alla verità. Il Sindaco e la sua Giunta non hanno recepito alcunché delle proposte formulate dal sindacato unitariamente“

Gli atti di gara pubblicati in merito all’appalto delle mense scolastiche di Alessandria non solo producono un taglio di oltre 500.000 euro l’anno ma ancor di più non contengono le garanzie necessarie a salvaguardare tutti i posti di lavoro.”

“Siamo davvero sconcertati per la presa in giro del Sindaco e per aver predisposto una gara che oltre a tagliare fuori volutamente Aristor pare cucita perfettamente a misura per predeterminare un esito che sembra scontato. Purtroppo non possiamo escludere uno scenario da macelleria sociale con un’Amministrazione Comunale che si sta assumendo una responsabilità pesantissima sulle conseguenze nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori oggi occupati, che da sempre, nonostante le difficoltà e indipendentemente dai gestori, garantiscono servizi di qualità

A questo punto si scende subito in piazza!

GIOVEDI’ 10 maggio ’18

ore 16:30

manifestazione/presidio presso Palazzo Comunale

DIFENDERE IL LAVORO PER GARANTIRE LA QUALITA’ DEI SERVIZI E TUTELARE I NOSTRI BAMBINI

Per rendere note le motivazioni della mobilitazione sindacale che da oggi sarà permanente è convocata durante il presidio una conferenza stampa con tutti gli organi di informazione.

Print Friendly, PDF & Email