APD Rugby Alessandria perentorio contro l’Audax Derthona

0
295

Un fine settimana ambivalente per l’APD Rugby Alessandria. L’Under 14 di Nosenzo-Zucconi-Luzi ha perso onorevolmente con la Junior Asti per 21 a 42. Gli astigiani hanno battuto anche l’Under 16 di Casarin-Barberis-Venticinque con il punteggio di 17 a 0. L’Under 18 di Bertocco-Perin cade sul terreno del “Mombarone” per 13-27 contro lo Spezia.
L’Under 16 femminile non ha partecipato al concentramento di Aosta a causa di carenze di organico.

La prima squadra del coach D’Angelo ha espugnato il campo di Torre Garofoli battendo l’Audax Derthona Rugby con un perentorio 48 a 6. Dopo soli tre minuti i grigi vanno in vantaggio con la meta di Caramella che vale l’iniziale 5 a 0. Passano solo 120 secondi e arriva la seconda meta a firma Cullhaj, con a seguire la trasformazione di Tescaro, che vale il 12 a 0.

Partita che inizia subito in discesa con i grigi subito in vantaggio con una meta di Mattia Caramella che trova il break dopo appena 3’ portando la squadra per 0-5. Passano 120 secondi e arriva la seconda meta a firma Cullhaj, che, con la seguente trasformazione di Tescaro, porta il risultato sul 12 a 0. Bisogna attendere il 22′ per vedere la terza meta a cura di Saracco per il 17 a 0. Successivamente, Bellora e Tescaro colpiscono la difesa tortonese per ben due volte, rispettivamente al 29′ e al 35′. Si chiude il primo tempo sul 31-3 dopo il calcio di punizione messo a segno dai padroni di casa al 39′.

Anche nel secondo tempo bastano 2 minuti per vedere segnare i mandrogni grazie a Cullhaj e Tescaro (38 a 3). Seconda meta personale anche per Saracco, che s’invola in meta per il 43 a 3.
Al 30’ Enrico D’Angelo si regala la gioia della meta portando la squadra sul 48 a 3.
Nel finale Derthona mette a segno come in precedenza il calcio piazzato della bandiera chiudendo il match sul 48 a 6 per gli ospiti.

Print Friendly, PDF & Email