Alessandria: identificata l’autrice della “truffa dello specchietto”

0
590

L’autrice del tentativo della nota “truffa dello specchietto” commessa a danno di un automobilista di Alessandria lo scorso mese è stata identificata e denunciata dai Carabinieri della Stazione Alessandria Principale per tentata truffa e violenza privata. La donna, una cittadina italiana di 36 anni residente in provincia di Milano e pregiudicata anche per fatti analoghi commessi di recente, insieme ad un complice non ancora individuato, aveva accusato un 50enne di avergli rotto lo specchietto in seguito un  sorpasso sulla SP 82 tra Sale e Piovera chiedendogli di risarcire un danno in realtà da lui mai provocato. La vittima, costretta a fermarsi  dopo l’insistente inseguimento e segnalazione con i fari dei due truffatori, era però sicura di non avere provocato alcun danno e minacciando di chiamare carabinieri per una verifica ha portato i due truffarori alla fuga. Partendo dalle denuncia e dalla targa del veicolo fornita dalla vittima, sono stati preparati dei fascicoli fotografici da mostrare alla vittima comprendenti anche le foto del proprietario del veicolo e di sua moglie. Il 50enne ha così riconosciuto proprio nella 36enne, moglie del proprietario del mezzo, la donna che aveva commesso il fatto, la quale è stata denunciata all’Autorità Giudiziaria per tentata truffa e violenza privata.

F.R.

Print Friendly, PDF & Email