ALEcomics 2016: il fumetto invade di nuovo la Cittadella

0
492

Dopo una prima edizione da urlo, con la bellezza di oltre 10 mila visitatori in due giorni, torna a invadere pacificamente la Cittadella “ALEcomics – Festival del Fumetto, dell’Animazione e del Gioco Intelligente“, arrivato al secondo anno con tante novità e poche, fondamentali certezze: l’ingresso gratuito e un mare di divertimento.

Rispetto all’anno scorso, gli spazi espositivi sono addirittura “triplicati”, arrivando a oltre 7.000 mq tra le aree coperte e quelle all’aperto. Ogni parte della fortezza alessandrina ospiterà una sezione precisa della manifestazione fumettistica:

  • la Caserma Montesanto sarà la sede dell’area Comics;
  • il Bastione S. Antonio vedrà gli stand dell’area Games;
  • le caserme Beleno e Montegrappa, invece, ospiteranno decine di mostre e workshop, oltre a numerosi intrattenimenti live;
  • sarà allestita, inoltre, una sala conferenze attrezzata, nella quale si parlerà, tra l’altro, delle “Tre generazioni di Bonelli d’Autore” con Aldo Di Gennaro, Paolo Bacilieri e Ratingher, dal 2014 sceneggiatore di “Dylan Dog”.

ALEcomics accoglierà la bellezza di 150 stand con oltre 300 operatori, accompagnati da 30 ospiti speciali tra artisti, sceneggiatori e disegnatori di rilievo nazionale ed internazionale. Tra i nomi più importanti si segnalano Nicolucci e Storino, Alexander Tripood (Alessandro Federico La Monica), Claudio Chiaverotti, Giovanni Talami, ‘Nuke’ Claudia Razzoli, Andrea Cavaletto, Max Avogadro, Stefano Biglia, Emmanuele Bacinelli, Gigi Cavenago, Giuseppe Candita, Daniele Statella, Cristiano Spadavecchia, Mattia Surroz, Massimiliano Valentini e Andrea Malabaila.

Molti di loro saranno a contatto col pubblico nel corso di oltre 20 conferenze e workshop dedicati, che si svolgeranno in contemporanea con una decina di tornei ufficiali e non, tra giochi di carte, società e videogames. Non mancheranno, ovviamente, gli appuntamenti con il mondo del cosplaying: in Cittadella, infatti, si svolgeranno ben 5 raduni nazionali, tra cui quelli di “Alice nel paese delle Meraviglie”, del film “The Warriors” e dell’anime “One Piece”. ALEcomics 2016 mappaSaranno 10 i gruppi di figuranti che si esibiranno nel corso del weekend, in attesa della gara di domenica, dove verranno premiati il miglior personaggio maschile, il miglior personaggio femminile, il miglior gruppo, la miglior interpretazione, la miglior lavorazione sartoriale, il miglior personaggio horror e quello più simpatico. La giuria sarà composta da Bianca Canal (a sua volta all’opera in “Love Live” sabato alle 15.30 e domenica alle 13.30 si esibirà in “Love Live”), Davide Garbolino, NadiaSK, Francesco Soldati e A.bra Adele Brandaglia.

ALEcomics è anche musica: saranno 10 le band che saliranno sul palco, tra le quali Free To Fly, il Conservatorio Antonio Vivaldi di Alessandria, Marcello Chiaraluce Band, Alkemia, Daisynoproject. Si saranno anche le coreografie dei ballerini del Peter Larsen Dance Studio, che domenica alle 15.30 coinvolgeranno i visitatori in un flash mob.

Le opere per festeggiare il “buon non 150° compleanno” del libro di Lewis Carroll “Alice nel paese delle Meraviglie”; le tavole originali della mostra “Cuore e Acciaio”; la presentazione di “Secureworld”, la graphic novel realizzata da alcuni detenuti nel laboratorio di stampa e incisione del carcere di San Michele; i fumetti realizzati dagli studenti del Saluzzo-Plana partecipanti al “Comics Contest”, in collaborazione con ALEcomics e la libreria Mondadori…impossibile elencare qui tutte le meraviglie da ammirare al festival alessandrino. Per tenere traccia di tutto quanto avverrà nel weekend tra le mura della Cittadella, si consiglia di visitare il sito ufficiale http://www.alecomics.it/ o la pagina Facebook https://www.facebook.com/alecomics/.

Per chi volesse recarsi ad ALEcomics evitando di parcheggiare in prossimità della Cittadella, Comune di Alessandria, Arfea e Amag Mobilità metteranno a disposizione un servizio navetta gratuito con orario continuato dalla stazione di Alessandria e da piazza Perosi, per tutta la durata della manifestazione.

Stefano Summa
@Stefano_Summa

Print Friendly, PDF & Email