Acqui, arrestato nuovamente l’uomo che aveva accoltellato la donna cinese

0
841

Ieri sera, intorno alle 20.00, i militari della Stazione Carabinieri di Acqui Terme hanno tratto nuovamente in arresto, questa volta in flagranza del reato di evasione, ZUNINO Mario Angelo, 61enne Acqui Terme, già arrestato un paio di giorni fa per l’accoltellamento di una donna cinese avvenuto all’interno del Centro Massaggi orientali Lanting.

L’uomo dopo la convalida del suo arresto era stato condotto nel pomeriggio, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, presso la sua abitazione ove avrebbe dovuto rimanere agli arresti domiciliari, ma dopo nemmeno due ore dalla sottoposizione alla predetta misura restrittiva il centralino della Compagnia Carabinieri di Acqui è stato tempestato di telefonate da parte di cittadini spaventati che riferivano di aver visto ZUNINO aggirarsi tranquillamente per le vie della città.

Immediate le ricerche da parte degli uomini della Stazione Carabinieri di Acqui Terme che, nel giro di pochi minuti, hanno rintracciato lo ZUNINO all’interno della Stazione ferroviaria di Acqui, forse pronto per prendere un treno. Portato in caserma, l’uomo è stato dichiarato in caserma in quanto responsabile del reato di evasione e rinchiuso in camera di sicurezza in attesa di essere condotto nuovamente dinanzi all’Autorità Giudiziaria per l’ulteriore udienza di convalida.

Print Friendly, PDF & Email