“Un Gol nel tuo Cuore” ad Alessandria

0
367

Un evento con la Nazionale Italiana Artisti TV per Parent Project onlus

 

 Si è svolta  nella Sala Giunta del Palazzo Comunale di Alessandria la conferenza stampa di presentazione ufficiale dell’evento “Un Gol nel tuo Cuore” ad Alessandria: un progetto promosso da Parent Project Onlus per combattere la distrofia di Duchenne attraverso un evento calcistico con la Nazionale Italiana Artisti TV e gli atleti della Polizia di Stato – Questura di Alessandria, in programma domenica 22 aprile 2018 alle ore 16 allo Stadio Comunale “Moccagatta”.

A presentare l’iniziativa sono intervenuti Gianfranco Cuttica di Revigliasco, Sindaco della Città di Alessandria, Cherima Fteita, Assessore comunale alle Manifestazioni ed Eventi di Alessandria, Piervittorio Ciccaglioni, Assessore comunale ai Servizi alla persona, alle Politiche sociali e allo Sport di Alessandria, Giovanni Barosini, Assessore comunale ai Lavori e opere pubbliche di Alessandria, Michele Morelli, Questore di Alessandria, Manuelo Annichini,  Responsabile organizzativo ed ambasciatore Internazionale per la  Nazionale Italiana Artisti TV e Stelle dello Sport, Luca Borio e Federico Vaio, rispettivamente Direttore Commerciale e Responsabile stadio dell’Unione Sportiva Alessandria Calcio 1912,  Angelo Ficociello, Volontario territoriale Parent Project onlus ed Elena Poletti, Referente comunicazione e raccolta fondi Parent Project onlus.

Di seguito le dichiarazioni rilasciate per l’occasione dal Sindaco e dai tre Assessori comunali.

«L’evento in programma domenica 22 aprile allo Stadio “Moccagatta” di Alessandria — ha dichiarato il Sindaco della Città, Gianfranco Cuttica di Revigliascosi presenta importante sotto molteplici aspetti tra i quali desidero sottolineare l’attenzione ai temi della solidarietà che da sempre caratterizza la comunità alessandrina. Il numeroso pubblico che, sono convinto, sarà presente allo Stadio e seguirà la partita sarà la migliore dimostrazione di come Alessandria intende vivere anche questa iniziativa come una significativa espressione del clima partecipativo che, in questo anno speciale in cui ricordiamo l’850° anniversario della fondazione cittadina (1168-2018), gli Alessandrini sanno esprimere: un clima fatto di generosità, di sincera vicinanza a chi è più nel bisogno e di condivisione con le finalità di chi — come la onlus Parent Project — lotta quotidianamente per sconfiggere, in questo caso, la distrofia muscolare di Duchenne e Becker».

 

«La meritoria azione svolta da Parent Project onlus — ha sottolineato Cherima Fteita, Assessore comunale alle Manifestazioni ed Eventi di Alessandria — trova anche nella nostra Città l’opportunità di farsi meglio conoscere e trovo importante che a “veicolare” questa sensibilizzazione a sostegno di pazienti e genitori con figli affetti da distrofia muscolare di Duchenne e Becker sia stata scelta proprio la formula di un importante evento quale quello in programma allo Stadio Comunale il prossimo 22 aprile. Unire l’ideazione, la promozione così come il conferimento del Patrocinio da parte del nostro Comune ad eventi di grande impatto mediatico e di grande attrattività di pubblico con finalità così importanti dal punto di vista sociale è l’approccio che, come Amministrazione Comunale, intendiamo mantenere e consolidare per rendere la nostra Città sempre più “al centro” dell’attenzione per le belle storie e la bella Storia di solidarietà che storicamente la comunità cittadina sa manifestare».

 

«Molte sono le dimensioni attraverso le quali sviluppare le Politiche sociali  nel nostro Comune — ha precisato Piervittorio Ciccaglioni, Assessore comunale ai Servizi alla persona, alle Politiche sociali e allo Sport di Alessandria — e l’evento che presentiamo nella conferenza stampa odierna si inserisce nell’alveo delle azioni con cui intendiamo declinare l’attenzione alla persona e l’erogazione di servizi alle persone che siano realmente delle risposte efficaci alle necessità di chi più è in difficoltà.

Il conferimento di Patrocinio concesso, da questo punto di vista, è assolutamente motivato e auspico una grande partecipazione degli Alessandrini a questa meritoria iniziativa proposta da Parent Project onlus».

 

«Desidero, in questo ambito, sottolineare due aspetti che ritengo importanti ha concluso Giovanni Barosini, Assessore comunale ai Lavori e opere pubbliche di Alessandria — e riguardano, per un verso, il fatto che lo Stadio Comunale “Moccagatta” sia realmente un nostro vanto e lo sia, a maggior ragione, nella misura in cui  venga vissuto come luogo aperto e di condivisione per e della comunità locale, anche a favore di progetti pregevoli dal punto di vista sociale come quello del prossimo 22 aprile. Per altro verso, questo modo di intendere la fruizione dello Stadio “Moccagatta” rappresenta bene l’orientamento che, come Amministrazione Comunale, intendiamo sostenere e sviluppare a proposito degli spazi e delle strutture  pubbliche comunali (compresi quelli del verde pubblico) che possono sempre più diventare i luoghi in cui valorizzare l’incontro e la sinergica collaborazione tra l’Ente locale e il mondo delle associazioni e del volontariato, per l’erogazione di servizi e la promozione di eventi e iniziative che esaltino il valore sociale e relazionale della nostra comunità alessandrina». 

Print Friendly, PDF & Email