Locci:teleriscaldamento e gas, “I bandi sono irregolari”

0
10890

Nel contesto della nuova rubrica del blog “Il punto della situazione”, che ha preso avvio con l’inizio del 2016, abbiamo incontrato il Consigliere comunale di opposizione Emanuele Locci per un intervista sulle partecipate alessandrine.

Alessandria: Amag, Amag Ambiente e ATM come risaputo, hanno svolto e svolgono, nel bene e nel male, un ruolo predominante per l’economia della nostra città e di conseguenza per il bilancio dell’Amministrazione comunale, in quanto riguardano quasi tutti i servizi ritenuti essenziali per i cittadini.

Rispondendo ad una domanda in merito ai bandi del teleriscaldamento e del gas attualmente in corso, Locci ha affermato che a suo avviso sono “irregolari”, un affermazione grave della quale lo stesso si è detto pronto ad assumersi tutte le responsabilità del caso.

Nel corso della prossima settimana, come da programma, incontreremo per una video intervista Mauro Bressan Presidente del Gruppo Amag, al quale chiederemo di fare il punto sulla situazione della partecipata e gli daremo modo di rispondere anche in merito alle obiezioni di Locci.

Per quanto ci riguarda abbiamo già avuto modo di scrivere in passato in merito all’efficienza con la quale il Gruppo Amag viene gestito dal nuovo management. Una considerazione che trova conferma nei dati relativi a fatturato, recupero della montagna di crediti non incassati dalla precedente gestione, nel piano industriale, nei programmi di marketing e infine nella rinnovata affidabilità da parte delle banche, aspetto quest’ultimo che da solo connota la qualità della gestione aziendale.

Pier Carlo Lava

Print Friendly