26 anni.. e 10 vissuti con attacchi di panico.

0
248

Era il 2001 ed ero sdraiata nel mio letto guardando la tv; come tutte le sere; solo che ad un certo punto il mio cuore ha iniziato a pulsare fortissimo; uno stato di inquietudine crescente ed improvviso; non sentivo più le gambe; come se fossero addormentate. Non capivo cos’avevo: una sensazione di paura mi ha invaso pensando subito si trattasse di un infarto.. mancava il respiro e la mia agitazione mi impediva di fare qualsiasi cosa. Scendo dal letto ma cado per terra dato che le gambe reggevano e nel momento in cui mia mamma ha sentito tutto il casino ed è venuta a vedere cosa succedeva; il cuore tornava al suo posto; l’agitazione scemava e sentivo dolore alle gambe.. 10 minuti interminabili. Da quel momento sono caduta dal letto per atterrare nel suolo degli ATTACCHI DI PANICO. Diciamo che per molti inizia tutto così; in un momento in cui non te lo aspetti e per dei motivi che non sai. Non è semplice raccontare questa esperienza di “malattia – non malattia” ; soprattutto perché non si sa da dove iniziare.. In tanti non sanno e non riescono a capire perché ci sono finiti ‘dentro’… ci sei e non sai come uscirne. Io ci tenevo a parlarne apertamente in pubblico perché purtroppo; negli anni; ho constatato che sempre più persone ne soffrono e si chiudono in se stesse quasi come se avessero vergogna; ecco; il primo passo verso la guarigione: non aver paura di parlarne. Ho pensato di racchiudere qua tutte le sensazioni provate; i momenti bui; gli aiuti ma soprattutto IL CORAGGIO DI NON MOLLARE E DI VOLER USCIRNE DA QUESTO TUNNEL. Ho pensato di iniziare a scrivere il mio percorso verso lalibertà;per cercare di aiutare qualcuno a non cadere ancora più in basso; a capire che spesso con le proprie forze ce la si fa e che le migliori medicine.. sono le persone che abbiamo vicino. Attendo le vostre storie; le vostre domande; le vostre paure per parlarne insieme; perché solo con la forza d’animo si esce da questo buco nero. Ogni venerdì uscirà un pezzo di questi 10 anni: 10 anni di catene che; spezzandosi; mi han fatto crescere le ali. Scriveteci su [email protected]

Print Friendly, PDF & Email